Guinea Pig Camp—migliora le tue capacità di addestratore di animali

Tradotto da Paolo Terrile.

BENVENUTI AL GUINEA PIG CAMP!

Ti piacciono il lavoro di ricerca olfattiva e gli esercizi di agilità, sei affascinato dagli ‘Hero Rats’ che scoprono le mine antiuomo, e vorresti imparare alcune accortezze che possono farti diventare un miglior addestratore cinofilo? Non ti insegnerò come si addestra un cane poliziotto o un topo che localizza le mine antiuomo – è un lavoro riservato ai professionisti che si occupano di queste attività – ma ti insegnerò come addestrare un porcellino d’India a segnalare la presenza di tabacco e polvere da sparo e ad eseguire esercizi di agilità.

Police guinea pig

Porcellino d’India poliziotto? Non ancora, ma chi può dire? Potresti essere tu l’addestratore del primo porcellino d’India impiegato nella ricerca di tabacco e polvere da sparo.


PERCHÉ UN ADDESTRATORE CINOFILO DOVREBBE ADDESTRARE UN PORCELLINO D’INDIA?

È più facile addestrare i cani che altri animali, a motivo della relazione speciale tra il cane e l’uomo. I cani ci perdonano la maggior parte degli errori, dandoci una seconda possibilità. Gli animali con cui non abbiamo una relazione così stretta sono meno inclini a perdonare gli errori: è quindi importante essere precisi, progettare l’addestramento, sviluppare ottime capacità di osservazione ed avere sempre pronto un piano alternativo. Addestrare i porcellini d’India ti aiuterà a diventare un addestratore cinofilo migliore e più attento, più concentrato sui dettagli e pronto a recepire i feedback del tuo cane.

Un altro vantaggio di addestrare i porcellini d’India è l’assenza di un legame col porcellino che addestrerai, il che ti permetterà di essere più obiettivo di quanto saresti addestrando il tuo cane. Poiché l’addestramento del porcellino sarà un’esperienza nuova, non avrai abitudini errate da correggere. Non ti sentirai in imbarazzo quando il porcellino sbaglierà, poiché non ti identificherai con lui nel modo in cui i proprietari si identificano col loro cane.

Addestrare un porcellino d’India migliorerà le tue conoscenze teoriche e le tue abilità pratiche. Ti sorprenderai di quante cose si possano insegnare ad un porcellino d’India in soli quattro giorni.

Guinea Pig, Cavia porcellus, also called Cavies.

I porcellini d’India, Cavia porcellus, chiamati anche cavie, sono roditori sociali. La loro vista non è paragonabile a quella dell’uomo, ma i sensi dell’udito, dell’olfatto e del tatto sono molto ben sviluppati.


I PORCELLINI D’INDIA

Ogni gruppo di tre persone addestrerà un porcellino, utilizzando una cassa per l’addestramento (training box), ostacoli per gli esercizi di agilità, premi alimentari ed un fischietto (o un clicker). I membri del gruppo assumeranno a turno il ruolo di addestratore, osservatore e videoperatore. L’addestratore addestrerà il porcellino, l’osservatore registrerà la sessione e si assicurerà che sia rispettato il piano di addestramento, mentre il videoperatore riprenderà la sessione. Poiché tutti e tre membri del gruppo seguiranno un piano di addestramento pianificato in anticipo, avvicendarsi nell’addestramento non creerà inconvenienti. L’addestramento compiuto dal gruppo sarà quindi per la maggior parte coerente ma, ove si verificassero piccole variazioni, le stesse saranno un vantaggio ed un’opportunità di esaminare i fattori che possono influenzare l’addestramento. Questa è tra l’altro la ragione per cui tutte le sessioni di lavoro verranno filmate.

UNA GIORNATA AL CAMP

La giornata inizierà alle 9 e finisce alle 17, con pranzo dalle 12 alle 13. Ogni gruppo potrà decidere quando fare le pause. Snack, acqua, bibite, thè e caffè saranno a disposizione dei partecipanti.

Il corso si concentrerà per il 60% sulle attività pratiche di addestramento e per il 40% su aspetti teorici, come la progettazione dei piani di addestramento, la revisione delle sessioni di addestramento, l’esame dei video, la discussione all’interno di ciascun gruppo prima e dopo ciascuna sessione.

Il numero massimo di partecipanti è 30 suddivisi (10 gruppi).

PREREQUISITI

I partecipanti devono aver letto il manuale  “Mission SMAF—Bringing Scientific Precision Into Animal Training.” Fai click sul link per accedere gratuitamente al manuale in inglese (la traduzione in francese, spagnolo ed italiano sarà presto disponibile).

Guinea Pig: vocalization is their primary means of communication.

La vocalizzazione è il principale mezzo di comunicazione del porcellino d’India. Potrai imparare la differenza tra i diversi segnali vocali con cui questi animali comunicano.


QUOTA DI ISCRIZIONE

Poiché vogliamo offrire al maggior numero di persone l’opportunità di partecipare al Guinea Pig Camp, abbiamo contenuto la quota di iscrizione in EUR 395 (In Europa), USD 495 (negli USA), AUS 495 (in Australia), CND 495 (in Canada), JPY 44.500 (in Giappone). La quota di iscrizione non comprende l’alloggio, i trasporti e i pasti prima delle 9 e dopo le 17.

Gli organizzatori dei singoli Camp potrebbero modificare lievemente la quota di iscrizione (verifica le informazioni pubblicate dai singoli organizzatori).

DATE, LOCALITÀ E ISCRIZIONI

CI VEDIAMO PRESTO!

Il Guinea Pig Camp è un’esperienza che devi provare. È sorprendente quante cose possano imparare queste piccole simpatiche creature e quante ne possano insegnare. Non preoccuparti se ti dovessi innamorare del tuo porcellino d’India – alla fine del Camp potrai portarlo a casa con te, sempre che i tuoi compagni di gruppo siano d’accordo!

I Guinea Pig Camp sono un’occasione di apprendimento, di lavoro di gruppo e di divertimento!

Roger Abrantes 

 

Advertisements

One comment on “Guinea Pig Camp—migliora le tue capacità di addestratore di animali

  1. Pingback: E così vorresti diventare un buon educatore cinofilo! | Roger Abrantes

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s